Francesco Carrara:
Dnevnici s putovanja 1843. – 1848.

Francesco Carrara: I diari dai viaggi dal 1843-1848

Autori: Ljerka Šimunković e Snježana Bralić
Recensori: Stefano Bianchini e Marko Trogrlić
Editore: Dante Alighieri Split, Split 2010, 271 pag., illustrazioni

Francesco Carrara (Split 1812-Venezia 1845), primo archeologo di Split che ha fatto sistematiche ricerche sull’antica Salona, primo direttore del Museo Archeologico di Split, letterato, storico ed erudita, ci ha lasciato diari personali, manoscritti, relativi ai soggiorni effettuati a Trieste, Venezia, Padova e soprattutto a Vienna. I suoi diari privati sono una fonte eccezionale per una più completa e più genuina informazione sulle persone incontrate, sugli avvenimenti politici in Dalmazia e sui luoghi dove soggiornava, diventando insieme compartecipe e testimone degli stessi.
I manoscritti di Carrara risultano scritti in italiano con una calligrafia molto sottile e non ben leggibile. Pertanto, per la prima volta, le autrici li hanno trascritti e tradotti in croato corredandoli dell’apparato critico-scientifico che rende più facile la comprensione del testo. Parallelamente alla lettura della storia, questo libro può essere letto anche come una lettura davvero dilettevole. 

Prezzo: 120,00 kn

ritorna all'attività editoriale e ricerche scientifiche