Nell'esercito di Napoleone
Un modenese dalla Dalmazia alla Russia

Autore: Francesca De Caprio
Recensore: Ljerka Šimunković e Nataša Bajić-Žarko
Editori: Dante Alighieri Split, Državni Arhiv Split
Split 2010, 319 pag.

L’autrice ha elaborato accuratamente le lettere che un semplice soldato italiano Paolo Magelli di Modena, arruolato nell’esercito di Napoleone, inviava al fratello dalle diverse regioni d’Europa nel periodo dal 22 ottobre 1804 al 14 gennaio 1814. Ci sono complessivamente 147 lettere conservate nella Biblioteca Estense di Modena. Tra queste troviamo diciassette lettere inviate da Split dal dicembre 1807 fino al dicembre 1808.
Queste lettere non sono ornate ed erudite né intrise del profumo dei salotti e dell’alta politica, bensì sono lettere di un soldato semiletterato che rispecchiano la vita di ogni giorno dei singoli individui forzati alle lunghe marce, ai combattimenti corpo a corpo e alle esecuzioni degli ordini senza alcuna obbiezione. Di minore importanza si presenta l’autenticità delle descrizioni dei luoghi dove soggiornava e degli avvenimenti a cui assisteva. La sua modesta educazione e il fatto di non sapere le lingue straniere erano sicuramente la causa degli errori in certe sue interpretazioni. Però molti dettagli citati nelle lettere sono una fonte di prim’ordine per una migliore comprensione delle campagne napoleoniche viste dalla prospettiva di un semplice soldato.

Prezzo: 183 kn (25,00 €)

ritorna all'attività editoriale e ricerche scientifiche